Comunicati stampa

Supplementazione di Ossigeno



Supplementazione di Ossigeno – la chiave per una salute piena di vitalita'


DI MICHELLE SCHOFFRO COOK, DNM, DAC, CNC, CITP
Sapevate che il 90% dell'energia di cui ci nutriamo proviene dall'ossigeno, e solo il 10% deriva dai cibi che ingeriamo? L'ossigeno e' fondamentale. Incolore, insapore e inodore, l'ossigeno e' l'elemento supremo, un nutriente primario senza il quale non ci sarebbe la vita. Possiamo vivere senza cibo per settimane, senz'acqua da tre a sette giorni; ma quanto possiamo sopravvivere senza ossigeno? Cinque minuti. Ecco quanto e' importante. Senza ossigeno, il nostro corpo muore letteralmente di fame. Ciascuna delle circa 100 mila miliardi di cellule che formano il corpo necessita ossigeno per ogni singolo processo metabolico. Abbiamo bisogno di ossigeno per bruciare il cibo al fine di fornire energia al cuore, al cervello e alle cellule. Tutte le funzioni del nostro organismo sono regolate dall'ossigeno. La capacita' di pensare, di sentire, di muoversi, di mangiare, di dormire e addirittura di parlare, dipendono tutte dall'energia generata dall'ossigeno. Il nostro cervello ha bisogno di ossigeno per elaborare le informazioni. Il nostro organismo usa l'ossigeno per metabolizzare il cibo e per eliminare tossine e sostanze di scarto attraverso l'ossidazione. L'ossigeno energizza le cellule cosi' che siano in grado di rigenerarsi, e fornisce la vitale flessibilita' cellulare. Di fatto, per funzionare in maniera efficiente, tutti i nostri organi hanno bisogno di una grande quantita' di ossigeno. E' per questo motivo che abbiamo bisogno di ricambiare l'ossigeno costantemente. Inoltre l'ossigeno e' uno dei piu' importanti elementi che combattono l'invecchiamento. Quanto piu' le nostre cellule sono sature di ossigeno, tanto minore sara' il logorio cui e' sottoposto il nostro corpo. La proprieta' naturale dell'ossigeno di catabolizzare o ossidare batteri, funghi e virus, svolge un ruolo significativo nella prevenzione di malattie degenerative e nel favorire il fattore naturale di immortalita' della cellula. Infatti, se prendessimo un fungo, un virus o un batterio patogeno, e lo mettessimo in un piatto di coltura di Petri, e vi versassimo sopra dell'ossigeno stabilizzato, questi morirebbe immediatamente. La sfida e' quindi chiara: non solo far arrivare ossigeno al nostro corpo, ma direttamente nelle nostre cellule, dove puo' contrastare i patogeni, bruciare tossine e favorire la nostra salute interna generale. Non solo; noi vogliamo apportare ossigeno all'interno del nostro corpo senza creare i nocivi radicali liberi che sono considerati la causa principale di invecchiamento precoce.

Domanda: E' COME SE LE MALATTIE INSORGESSERO QUANDO I LIVELLI DI OSSIGENO SONO INSUFFICIENTI. E' EFFETTIVAMENTE COSI'?
Sembra che sia proprio cosi'. Senza ossigeno a sufficienza, le cellule semplicemente non sono in grado di funzionare adeguatamente e quindi insorge la malattia. Negli anni '40, il Dott. Otto Warburg, insignito del Premio Nobel, affermava enfaticamente che in sostanza tutte le malattie sono riconducibili alla carenza di ossigeno. Piu' di recente, il Dott. Stephen Levine, un biologo molecolare e ricercatore nutrizionale, ha detto la stessa cosa: l'ipossia, cioe' scarsi livelli di ossigeno nelle cellule, provoca malattie. I sintomi iniziali di una carenza di ossigeno possono includere debolezza generale, senso di fatica, problemi alla circolazione, cattiva digestione, dolori e crampi muscolari, vertigini, depressione, perdita della memoria, irritabilita', comportamenti irrazionali, acidita' di stomaco e complicazioni bronchiali. Quando il sistema immunitario viene compromesso da una carenza di ossigeno, l'organismo e' piu' suscettibile ai batteri opportunisti, alle infezioni virali e parassitarie, ai raffreddori e all'influenza. La carenza di ossigeno puo' inoltre provocare malattie potenzialmente mortali.

Domanda:PERCHE' IL NOSTRO ORGANISMO NON RICEVE OSSIGENO A SUFFICIENZA?
A causa delle migliaia di chilometri quadrati di foresta pluviale (necessaria a rigenerare l'ossigeno) che sono gia' andati distrutti (e le foreste ancora esistenti sempre piu' malate), e delle enormi quantita' di alghe marine (preziose per la produzione di ossigeno) distrutte dall'inquinamento, le nostre grandi risorse di ossigeno sono ormai gravemente compromesse. Non solo, gli scienziati ricercatori hanno stabilito che, a meno che non si attuino sforzi concertati a livello globale per proteggere l'atmosfera, i livelli di concentrazione di ossigeno atmosferico continueranno a ridursi di circa lo 0,8% ogni 15 anni circa. Ci sono anche altri fattori che possono provocare l'impoverimento di ossigeno:
• Stress Emozionale – che produce adrenalina e ormoni legati alla ghiandola surrenale, e che utilizzano piu' ossigeno; • Trauma Fisico – che riduce la circolazione e l'apporto di ossigeno a molte cellule e tessuti in tutto il corpo; • Infezioni – che usano l'ossigeno per combattere batteri, funghi e virus. Anche l'uso di farmaci impoverisce l'apporto di ossigeno a livello cellulare. Attualmente esperti autorevoli sottolineano il fatto che la maggior parte delle malattie, specialmente le infezioni da lieviti o da funghi, come la candida albicans, si manifestano piu' di frequente in un organismo povero di ossigeno. Il Dott. Stephen Levine ha affermato che “Possiamo considerare la carenza di ossigeno come la principale causa singola di tutte le malattie”. Pertanto, il progredire di una carenza di ossigeno nel sangue potrebbe certamente essere il punto di partenza per un indebolimento del sistema immunitario e l'inizio di temuti problemi di salute, quali cancro, leucemia, l'AIDS, crisi epilettiche, deterioramento dei nervi e la candida.

Domanda:ESISTE UN LIVELLO IDEALE DI OSSIGENO?
La concentrazione media di ossigeno nel sangue varia tra il 60% e il 70%. A questi livelli le persone si sentono generalmente bene, con buona energia e attenzione. Ad ogni modo, se il livello di ossigeno scende al di sotto del 60%, la malattia comincia a svilupparsi nelle cellule e queste vengono sopraffatte dai patogeni. La concentrazione minima di ossigeno necessaria al mantenimento della vita e' di circa il 52%, ma a questi livelli un individuo non e' molto vitale. Il livello ottimale di ossigeno che dovremmo cercare di mantenere e' dell'80%, in modo da poter ottimizzare la nostra energia e sentirci al meglio. A questi livelli, siamo in grado di disintossicare l'organismo, liberarci delle infezioni e migliorare enormemente la nostra salute, la vitalita' e la nostra naturale intelligenza.

SUGGERIMENTI PER LA SALUTE

Domanda: COME POSSIAMO MANTENERE LIVELLI IDEALI DI OSSIGENO NELL'ORGANISMO?
Attraverso l'associazione di una buona alimentazione, uno stile di vita salutare (compreso molto esercizio fisico) e supplementazione di ossigeno, un individuo medio puo' incrementare il modo in cui l'organismo assorbe e utilizza l'ossigeno. Questo significa cercare un integratore di ossigeno dotato di un sistema di apporto superiore. Io raccomando un supplemento liquido chiamato Cellfood, l'unico in grado di scindere la molecola dell'acqua all'interno del corpo, rilasciando ossigeno e idrogeno a livello cellulare. Non crea radicali liberi, ma piuttosto legami con tutti i possibili radicali che si trovano nell'organismo, trasformandoli in ossigeno stabilizzato. Secondo quanto da me osservato, Cellfood fornisce l'ossigenazione cellulare piu' abbondante e profonda di qualunque altro supplemento che conosca. Un ulteriore beneficio di Cellfood e' che contiene 129 minerali in traccia, enzimi, aminoacidi ed elettroliti, fornendo un nutrimento cellulare eccezionale. Analisi di laboratorio hanno dimostrato che Cellfood distrugge i batteri e i patogeni nocivi quando entra in contatto con essi, senza danneggiare la flora intestinale. Altri benefici di Cellfood includono la normalizzazione del pH; il rafforzamento del sistema immunitario; il sostegno ai polmoni e alla respirazione; il miglioramento delle funzioni cerebrali, dell'attenzione e della concentrazione; e aumenta l'assorbimento di tutti gli altri supplementi assunti nell'arco delle stesse 24 ore. Cellfood e' composto da ingredienti assolutamente naturali di origine vegetale, non contiene lieviti né glutine. Quando si inizia a introdurre nell'organismo ossigeno piu' puro e piu' stabile, sara' solo una questione di tempo prima che il corpo cominci a reagire con nuovi livelli di vitalita', di energia, di resistenza e, soprattutto, di profondo benessere.

SULL'AUTRICE: Michelle Schoffro Cook, DAc, CNC, CITP, e' una scrittrice che ha ricevuto vari premi; dottore in agopuntura, terapeuta biofeedback, nutrizionista olistica, analista Bio-terain, specializzata in medicina dell'energia, insegnante di Reiki e in possesso del Certified International Trade Professional. E' consulente medico presso il Governo Federale Canadese e direttore di Healing Body, Mind & Spirit; un centro della salute olistico vicino Calgary, in Canada. E' autrice di Healing Injuries (Your Health Press, Competitive Intelligence, Kogan-Page, UK), e del libro di prossima pubblicazione 4 Week Ultimate Body Detox Plan (John Wiley & sons). Oxygen Supplementation – A key to Vibrant Health.





Cellfood Salute Cellfood Sport Cellfood Medicina